STASERA ALLE ORE 21:00 DIRETTA VIDEO SUL CANALE CDD. “DAI PROGETTI DI SETTORE AL PROGETTO GLOBALE DA DISARTICOLARE PER TORNARE ALLA SOVRANITA'”

STASERA
ALLE ORE 21:00 DIRETTA VIDEO SUL CANALE CDD. ” DAI PROGETTI DI
SETTORE AL PROGETTO GLOBALE DA DISARTICOLARE PER TORNARE ALLA
SOVRANITA'” IN DIRETTA MARCO ATTARD PAOLO FERRARO E altri in
attesa di conferme eventuali.
IL
LINK COME AL SOLITO MESSO NELL’EVENTO ED IL LINK PER PARTECIPARE
DIRETTAMENTE TRAMITE HANGOUT , DATO A CHI MOTIVATAMENTE CHIEDE DI
PARTECIPARE IN DIRETTA . 
Come
anticipato nella diretta di ieri cui abbiamo partecipato (sotto c’è
il video che consiglio di ascoltare da dopo i primi 45 minuti),
questa sera diretta video del CDD sul canale CDD nella quale tireremo
fuori documenti dati e prove sugli strumenti di controllo CONCRETI e
dinamiche di disarticolazione della libertà e della democrazia
ramificate in oltre trenta anni. Dal “progetto di settore”
ricacciato indietro negli anni settanta dalle avanguardie politiche e
dalla sinistra comunista di allora, alla ristrutturzione della
medicina e dei servizi potenziando a livelli esponenziali neurologia
psichiatria e psicologi per articolare e ramificare interventi vari
detrutturando la medicina di base e la sanità funzionale ad uno
Stato sociale democratico. Dalla infiltrazione nel settore militare
appositamente professionalizzato, ai servizi sociali case famiglie e
magistrature portate lentamente a codiuvare strategie e attività che
servono a fini anche opposti da quelli apparenti. Dalla scalata ai
gangli burocratici ed alla magistratura, alla prova della internità
al progetto globale di quei settori e frammenti deviati, al controllo
TOTALE della politica. Tutto quello che preparando Mastricht,
Lisbona, Valsen, MES e via dicendo ha in realtà creato IL CASO
ITALIA, devastata in modo radicale. UN caso che se non affrontato con
precisi interventi e terapie impedirà qualunque scelta politica
sana. La vera sovranità si ripristina con una lunga marcia che
disarticoli e riduca all’impotenza gli snodi costruiti per trenta
anni, oggi tutti ancora operativi. Renzi che bleffa in quanto
operatore di interessi chiari, non può andare neanche
suggestivamente a proporre alla Merkel una dignità dello Stato,
perchè l’Italia che hanno programmaticamente distrutto, ma che è
ancora viva, non va bene a nessuno e per nessun fine e perchè
progetti e degrado sono stati gestiti avallati o coperti dalla
medesima casta nazionale. La vera alternativa è la ricostruzione dal
basso, le TERAPIE e linea politica e storica che possono dare ad una
lucida operazione storico politica una chanche. 
Paolo Ferraro
Giovedì
20 marzo 2014 ore 21 




CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E  SOSTIENI E DIFFONDI  Share SHARE





SCOOP  




















CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E  SOSTIENI E DIFFONDI  Share SHARE              

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*